di Redazione - venerdì 10 20 Ottobre14 [Carnico]

Gli Juniores del Cavazzo campioni carnici 2014

Gli Juniores del Cavazzo campioni carnici 2014

Ancora grandi novità dal mondo del Carnico. Dopo il probabilissimo ingresso dal 2015 della Nuova Osoppo, anticipato martedì scorso dal Gazzettino, pare ad un passo la creazione di una seconda società a Cavazzo.
L’idea era nata già un anno fa, ma il progetto dell’Asd Cavazzo si arenò per l’impossibilità regolamentare di schierare una squadra “B”. Ecco allora l’ipotesi di costituire una nuova società, quindi con diversa struttura dirigenziale (in parte proveniente dagli Amatori dell’Ama-Ca), ma in strettissimo rapporto con l’Asd Cavazzo.
In sostanza il nuovo sodalizio, che ancora non ha un nome (qualcuno ha proposto La Viola, ad altri piacerebbe un termine inglese), avrebbe una rosa composta quasi esclusivamente da giocatori Under 22, ovvero il gruppo che dal 2011 ad oggi ha ottenuto un primo e tre secondi posti nel campionato Juniores.
Si vuole insomma concedere la possibilità ai ragazzi del luogo di continuare a giocare nel proprio paese, mantenendo così saldi i rapporti personali ed evitando di disperdere un patrimonio costruito in dieci anni di settore giovanile. Non a caso la squadra verrebbe affidata a Cristian Angeli, l’allenatore degli Juniores.
Il progetto, quindi, è in fase molto avanzata, ma ci sono ancora nodi da sciogliere prima di arrivare alla fumata bianca, riguardanti non solo l’aspetto burocratico ma anche la volontà di evitare passi più lunghi della gamba, in quanto non si vuole rischiare di far nascere una nuova società salvo poi chiuderla dopo un paio d’anni.
C’è anche un’altra problematica: per restare altamente competitiva come accaduto negli ultimi anni, l’Asd Cavazzo sarà obbligata a rimpinguare la rosa a disposizione del tecnico Negyedi, non avendo più almeno nell’immediato il ricco serbatoio del settore giovanile, senza dimenticare che alcuni “senatori” (Candido, Mardero, Montina e Pellizzari) potrebbero smettere.
L’obiettivo è legalizzare la nuova società entro il 30 novembre e ufficializzare la creazione della squadra, che naturalmente partirebbe dalla Terza Categoria, intorno a metà dicembre.

BRUNO TAVOSANIS (dal Gazzettino del 10-10-14)


2 commenti a “CAVAZZO RADDOPPIA, NASCE UNA NUOVA SOCIETA’”

  1. marco ha scritto:

    Sperando che i dirigenti dell’amaca siano sempre presenti al campo (vedi amatori quest’anno). Cmq in bocca al lupo a tutti

  2. Daniele Angeli ha scritto:

    Prima di tutto volevo rispondere a Marco sul discorso Ama-Ca:
    i dirigenti dell’Ama-Ca son sempre stati presenti quest’anno e non han mai peccato di scarso impegno nei confronti della società. Il problema è stato piuttosto di una parte dei tesserati che non ha preso con la dovuta serietà l’impegno preso a inizio anno quando si è fatta inserire in lista.

    Riguardo all’argomento espresso nell’articolo, l’idea di una “cantera”, se andrà in porto, mi pare una buona cosa per dare la possibilità ai giovani di continuare a giocare e fare esperienza.
    In bocca al lupo al Cavazzo e a tutte le persone che si stanno impegnando per portare avanti questo progetto.
    Daniele

Lascia un commento

Per inviare un commento devi eseguire il login


Campionato Amatori Settore Giovanile Terzo Tempo A tutto carnico

Per la tua pubblicità

Ufficio Pubblicità
Telefono: +39 0433 40690
Email: spot@rsn.it