di Massimo Di Centa - sabato 18 Ottobre 2014 [Carnico, Varie]

“… ma a me ‘un m’importa ‘na sega!” era la sua frase preferita, quella che forse, meglio di ogni altra fotografava il carattere di Antonio Veronetti, toscanaccio di quelli veri, tutti di un pezzo che chissà perché ispirano simpatia appena li vedi o li senti parlare. “Franco” (in tanti lo chiamavano così) aveva sposato Giacomina, una paularina doc, ma soprattutto era riuscito a d entrare in sintonia con tutta la comunità del paese, proprio per quell’approccio spontaneo e rispettoso al tempo stesso che distingue le persone che ci sanno fare. E lui ci sapeva fare, nel calcio e nella vita. Nel calcio si era fatto conoscere in Carnia per l’impegno nel settore giovanile del Tolmezzo e poi per aver guidato la Paularese e la Velox stessa. Nella vita, perché la sua ironia, la sua immediatezza, la sua arguzia e quella verve tipica dei toscani riuscivano a conquistarti già dal primo impatto. Se n’è andato in una notte di metà ottobre, a 76 anni (ma solo per l’anagrafe, sia chiaro … ) all’improvviso, nella sua Chiusi (in provincia di Siena) e la notizia è arrivata immediatamente in Carnia, in quella che era diventata un po’ la “sua” Paularo. Da laggiù seguiva ancora con interesse vivo e reale le vicende del Carnico, attraverso il nostro sito e nel racconto telefonico dei tanti amici lasciati da queste parti. Ivano Gressani (il tecnico gialloblu) l’ha sentito l’ultima volta pochi giorni fa, dopo l’ultima di campionato che ha visto la promozione della sua squadra sfuggire per un nulla e “Franco” ha avuto parole bellissime per un traguardo mancato di poco, invitando tutti a non mollare e a riprovarci subito nel prossimo campionato perché (e questo glielo abbiamo sentito dire tante volte anche noi!)  “ … una squadra come la Velox, con la sua gente e la sua storia, deve stare in Prima, ragazzi, via, ‘un facciamo discorsi”.
I funerali si svolgeranno domani alle 15 nella stessa Chiusi, dove arriverà una delegazione della Velox guidata dal presidente Screm e da Agostino Gortan, grande amico di Veronetti. A Bepi e Agostino affidiamo il nostro saluto per Antonio, raccomandando loro di dirgli che quassù se lo ricordano tutti e a tutti sembrerà strano non vederlo più. Ciao “Franco”, che la terra ti sia lieve …


4 commenti a “CIAO “FRANCO””

  1. michele+puntel ha scritto:

    io ho avuto il piacere di essere allenato, nel mio unico anno giocato alla Paularese, da questa GRANDE persona, uno “splendido” che metteva sempre il buonumore a tutti con le sue battute e col suo accento “toscocarnico” e con la sua immancabile 500 blu.
    ciao Mister e sentite condoglianze alla famiglia

  2. secondo ha scritto:

    Mandi, Franco …

  3. stefano ha scritto:

    Un ciao sentito da me e mio figlio marco che iniziò con lui nei pulcini la sua avventura calcistica non dimenticheremo mai le parole dette da franco al primo anno di pulcini nella velox, quando ancora piccolo per poter giocare nella categoria si sentii dire: ” a mezza sega ma tu non cresci mai!??” In dialetto toscano.
    un grande mister che mi ha avviato come allenatore nel settore giovanile e a cui devo molto.
    grande franco non ti dimenticheremo!
    Sentite condoglianze alla famiglia
    S.Maggio

  4. Daniele Quattrini ha scritto:

    Da un po non seguivo il sito e non ho letto in tempo di questa spiacevole notizia.
    Ebbi l’onore di essere allenato da Veronetti nei giovanissimi a Tolmezzo, un uragano in persona che metteva sempre il buon-umore a chiunque gli stava vicino.
    Avrei una miriade di aneddoti da raccontare , tutti da far sbaccanare…
    La migliore prima di una partita a San Giorgio di Nogaro, tutti negli spogliatoi a qualcuno non trattenne una “fuga di gas” … constatata la “pesantezza dell’aria” il resposnsabile (tutt’ora in attività nel Carnico) si giustificò dicendo : ” Eh, è natura” , Veronetti lo annichilì sentenziando : “Se, Se natura… però puzzzaaa!!”
    Un grande uomo.

    Ciao Mister.. (anzi Mistère)

Lascia un commento

Per inviare un commento devi eseguire il login


Campionato Amatori Settore Giovanile Terzo Tempo A tutto carnico

Per la tua pubblicità

Ufficio Pubblicità
Telefono: +39 0433 40690
Email: spot@rsn.it